Mou

Un paio di giorni or sono, passeggiando in libreria, sono stato attratto da un libro: L’alieno Mourinho, di Sandro Modeo.
A dire il vero, ad attirarmi non è stato tanto il titolo (non sono un patito del pallone), quanto il sottotitolo, citazione dallo stesso Mou:

Chi sa solo di calcio non sa niente di calcio

Mi è sembrata una di quelle frasi che hanno a che fare con un sacco di cose della nostra vita. Che, se alla parola calcio ci sostituisci un’altra parola (qualsiasi?), ti racconta qualcosa di interessante.

Il libro non l’ho, alla fine, comprato.
Però mi è parsa una buona riflessione per un martedì mattino di pioggia, almeno qui da me.

2 commenti
  1. Alessandro Bermano dice:

    Luca, sono contento che alla fine anche tu (se pur in modo distaccato) stia scoprendo il “fenomeno mediatico” Mou.

    Ciao, ci vediamo al prossimo corso

    Alessandro Bermano

  2. Giuseppe Fragale dice:

    Ciao Luca, è molto interessante come pensiero: da spunto per fare qualche riflessione (forse anche abbastanza ovvia…) tipo “dire di conoscere un fenomeno non può prescindere dal capire il contesto in cui avviene” così come “una molteplicità di conoscenze (intesa come “knowledge”) è necessaria per “capire” (in senso lato)”

    Ciao, al prossimo corso.

    Giuseppe Fragale

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.