Da mettere in valigia

In questo post ho sollecitato suggerimenti su alcune buone letture per questi giorni di vacanza.

Ecco i consigli che sono arrivati:

Nemesi. La fine dell’America
di Johnson Chalmers
(suggerito da Sebastiano)

Continua a leggere

Le determinanti del comportamento

Proseguo la serie dei Basics con uno schema generale che inquadra i principali elementi in gioco quando si parla di comportamento.

Il comportamento è determinato dall’interazione tra le caratteristiche della persona e le variabili di carattere ambientale.

Continua a leggere

Back to basics

Alcuni di voi (lettori e partecipanti a corsi) mi hanno chiesto di dedicare qualche post ai “fondamentali” della formazione comportamentale, dei comportamenti organizzativi e del personal development.
Obbedisco.
Marcherò i post relativi a questa specie di rubrica con il tag Basics, in modo da renderli facilmente rintracciabili.

Continua a leggere

Marco Vitale sulla successione

Su L’impresa in edicola in questi giorni, un intervento lucido (come sempre) di Marco Vitale: Aziende come boschi.
Si parla di imprese familiari, di successione, di management.
Vitale pone una distinzione tra impresa familiare e impresa di famiglia:

    La prima è quella dove proprietà e management coincidono e c’è un sovrapporsi di regole e di problemi di varia natura. Nel secondo caso, il ruolo della famiglia è quello del proprietario intelligente.

In questo secondo caso, non necessariamente il ruolo del successore è connotato da un profilo manageriale. E, quand’anche sia così, è ben presente la distinzione tra ruolo manageriale e ruolo legato alla proprietà. In ogni caso, sia per l’uno che per l’altro ruolo sono necessari formazione ed esperienza.

    La formazione deve essere mirata ai nuovi compiti che l’impresa deve affrontare.
    È inutile far fare ai figli lo stesso percorso formativo del padre, le gavette estenuanti possono essere davero controproducenti per l’impresa.
    I figli responsabili e preparati vanno portati rapidamente al loro ruolo attraverso una via preparata seriamente e programmata, lungo la quale ciascuno, anche come proprietario, faccia le sue prove, subisca i suoi esami, si assuma precise responsabilità nei confronti di quella comunità di lavoro che è l’impresa e nei confronti della collettività.

Sottoscrivo.

Un vestito nuovo

Qualcuno se ne sarà accorto… il blog da qualche giorno ha un vestito nuovo.

Continua a leggere

Allenamente

080503.gif

E’ in edicola, per Fabbri Editori, il primo dei trenta numeri di Allenamente.
I contenuti e i giochi sono opera mia, di  Francesco, Massimiliano, Stefano e degli altri collaboratori di Mindpoint.
Se volete lasciarci dei commenti sull’opera, potete farlo qui.
 

Giornalista?

Per il numero in edicola di Focus Braintrainer, ho curato la rubrica a pagina 63: Potresti lavorare al Corriere della Sera?
Si tratta di un gioco che mette alla prova le conoscenze sull’attualità e sul mondo del giornalismo.

RIS e Memoria

focus_bt07.jpg

Sul numero 7 di Focus Braintrainer, un paio di cose mie:

– Il settimo numero della rubrica Mnemo, con una spiegazione della tecnica dello schedario alfanumerico

– Un quiz della serie “Le faremo sapere…” Il titolo, questa volta, è “Potresti lavorare al RIS?”
Mettiamo alla prova le conoscenze criminologiche, ma anche la capacità di osservare e di cogliere incoerenze e dettagli.

Memoria & Quiz

focus_bt06.jpg

Sul numero 6 di Focus Braintrainer, un paio di cose mie:

– Il sesto numero della rubrica Mnemo, con una spiegazione della tecnica dell’alfabeto visivo

– Un quiz con indizio: una serie di domande le cui risposte hanno sempre a che vedere con la chimica, anche se le domande non c’entrano nulla con questo argomento. Il titolo: “Un quiz… in provetta”, naturalmente.

Il mestiere di dirigere

em02.gifAncora sul libro di Claudio Demattè, di cui ho già parlato qui.
Su Economia & Management, una mia recensione.

Per vederla è necessario registrarsi (gratuitamente) alla community.
Ecco il link della recensione e quello per la registrazione alla community

Per chi desidera commentare la recensione (o il libro), questo è il luogo adatto.

Altre recensioni per Economia e Management:
In un battere di ciglia di Malcolm Gladwell
Lovemarks di Kevin Roberts